Blog

antifascismo
Alessandro Barozzi

La Strada dei Nidi di Ragno #8: Avevamo Vent’anni Oltre il Ponte

Nelle estati della mia infanzia, oltre i fossi e le zanzare alla periferia di Reggio Emilia, eravamo soliti andare a Zadina di Cesenatico, vicinissimo a Pinarella di Cervia. Oggigiorno è una piccola ma graziosa frazioncina per famiglie, affacciata direttamente sulla stupenda Pineta. Noi, se non ricordo male, eravamo al Bagno Mundial. Ho ricordi soffusi di quel mondo antico: l’odore del bombolone al mattino, mio nonno che mi elargiva le 500 lire per giocare ai videogame Arcade, le (poche) nuotate e le bocce. Mio nonno s’era fatto amico molte persone della sua età. C’era il Professore, che veniva da Milano; v’erano

Leggi di più
antifascismo
Alessandro Barozzi

La Strada dei Nidi di Ragno #7: παρτιζάνοι – Bella Ciao in Grecia

Nota: il 25 aprile ANPI organizza un Flash Mob su Bella Ciao. Condividiamo l’articolo dall’ANPI Nazionale, lo puoi leggere direttamente cliccando qui. Era il settembre 2019. La società non era stata rimodellata dalla pandemia; gli spazi del mondo erano ancora veloci, la voglia di vivere era ancora al massimo. Fui invitato ad un matrimonio di un mio amico, a Santorini: quasi una settimana di cibo greco, di musica ritmata, di amore, di vita. La sera prima della cerimonia mangiammo in un ristorante greco. Tra l’odore degli olivi, il fresco vento del Mediterraneo, la musica, i piatti rotti lanciati violentemente a

Leggi di più
antifascismo
Alessandro Barozzi

La Strada dei Nidi di Ragno #6: Nel Buio del Cinema

CINEMA VENEZIA 2021Rassegna in partnership con Cinema Apollo di Albinea Scopri la rassegna Poco tempo fa, ho genuinamente pianto. Non mi capita spesso di poterlo fare: mi sento una persona profondamente sensibile ed empatica, ma è raro che io riesca veramente a piangere. In una sala poco gremita di un cinema di provincia, in tempo di pace, osservavo un film uscito da poco. Jojo Rabbit era stato un successo già da prima, e su di lui avevo puntato il desiderio di osservarlo già da ben prima della sua uscita. Sono uscito dal Cinema Apollo rinfrancato, rincuorato, scosso ed emozionato. Penso

Leggi di più
antifascismo
Alessandro Barozzi

La Strada dei Nidi di Ragno #5: da Rovereto a Novellara a Piedi

Queste fotografie e questa storia sono di proprietà della famiglia Barozzi – Subazzoli. Si prega di non utilizzarle senza mio consenso. Questo era mio nonno, quello comunista. Odiava vestirsi da militare e l’uniforme, lui, se la lavava con la candeggina ogni volta. Non sapeva come fare. Questo è tutto quello che so sul suo periodo militare di leva – ogni volta che me ne raccontava sviava l’argomento e si concentrava su qualcos’altro. Alcune storie raccontate da lui, e in realtà ogni volta che lo raccontava partiva una risata da bambino, lo raffiguravano come vestito da donna per sfuggire ai rastrellamenti

Leggi di più
socialità
Alessandro Barozzi

Sepulveda era un uomo libero

Il Centro Sociale Venezia esprime cordoglio e dispiacere per la dipartita di Luis Sepúlveda . Sepúlveda in Italia è conosciuto principalmente per la Gabbianella e il Gatto, ma fu innanzitutto un uomo che difese le proprie idee e i propri pensieri di libertà, rischiando la vita semplicemente per essere andato contro un vero regime totalitario. Venne arrestato e torturato dal regime di Pinochet, spogliato della dignità e del libero pensiero, in una cella grossa quanto uno sgabuzzino. Non poteva nemmeno stare in piedi o seduto, dal tanto che era piccola. A lui va la nostra ammirazione, enorme per gli uomini

Leggi di più
antifascismo
Alessandro Barozzi

La Strada dei Nidi di Ragno #4: Cipressi e Pietre

Erano nati nella profonda pianura. Si cibavano delle nebbie d’autunno, s’immergevano gli occhi nei capelli dorati dei campi di grano a giugno. Lavoravano la terra, e da essa ne traevano tutta l’essenza. Loro stessi erano la terra, il duro lavoro nei campi li aveva plasmati; noi reggiani, in fondo, siamo tutti così. Quelli veri sanno quando essere testardi, conoscono quando è il momento di insistere, perché i germogli sboccino forti e vigorosi. Siamo persone con poche balle per la testa. La nostra logica è quella contadina, e non giriamo troppo intorno alle cose. Siamo tutt’uno con la nostra terra. Siamo

Leggi di più