Raggiunta la firma per progetti innovativi al Centro Sociale Venezia

Il 30 novembre il Centro Sociale Venezia era presente, in Sala del Tricolore a Reggio Emilia, per la firma degli accordi di cittadinanza.

Gli accordi di cittadinanza sono firmati per progetti sviluppati e promossi da Associazioni locali, in sinergia, finanziamento e supervisione da parte del Comune di Reggio Emilia.

Il Centro Sociale Venezia ha ricevuto l’approvazione su un progetto innovativo, uno sportello e conseguenti azioni progettuali per aiutare gli adolescenti in tendenza di ritiro sociale.

Sono già in corso dialoghi sulle realtà e sui servizi del territorio, educative e scolastiche, per aiutare a dare un aiuto concreto alle famiglie con ragazzi fragili che si isolano, che non vogliono uscire di casa o che sono a rischio di abbandono scolastico.

Lattività di consulenza per famiglie sarà gratuita e curata dalla Cooperativa Hikikomori (www.centro-hikikomori.it), specialisti sulla tematica. Saranno inoltre attivate azioni corollarie, come spettacoli teatrali di improvvisazione a cura di Impro Junior (https://www.facebook.com/improjunior) e l’istituzione di una stanza ludica (boardgames) e videoludica, insieme a rassegne con proiezione di film di animazione e mondi fantastici per far avvicinare i giovani tra loro e prevenire il fenomeno del ritiro sociale.

Lo sportello sarà presto attivato nei locali del Centro Sociale Venezia. Seguiranno altre informazioni in anno nuovo, insieme ad orari di apertura e contatti, unitamente ad altre novità su iniziative importanti relative al Centro.

Nel frattempo, ringraziamo di cuore per l’opportunità il team degli Architetti di Quartiere, l’Assessore De Franco e le altre realtà del territorio (AMBITO E) che mettono in atto altre bellissime strategie a favore della cittadinanza – tutte andranno a formare un discorso più ampio, a beneficio di tutti noi e del nostro futuro.

Barozzi Alessandro – Consigliere del Centro Sociale Venezia